domenica 28 agosto 2011

Brad Pitt, Sex Symbol


di Christie Neuhaus Berlini / alcune info tratte da Wikipedia



Anni 80. Un ragazzo giovane, bello come il sole con un viso luminoso e sorridente, dai capelli lunghi e lucidi come la seta e con gli occhi azzurri come il cielo che infondono fiducia e simpatia ha un sogno nel cassetto, diventare un attore famoso e entrare una leggenda cinematografica.
Oggi è uno degli artisti più pagati al mondo, ma il quarantatreenne William Bradley Pitt, nome d’arte Brad Pitt l’attore considerato per ben due volte l’uomo più sexy al mondo dalla rivista People, iniziò la sua carriera a Los Angeles con 325$ in tasca e tanta voglia di sfondare.
Dopo aver abbandonato gli studi di giornalismo a pochi esami dalla laurea con grande dispiacere dei suoi genitori, ha deciso di inseguire il suo sogno trasferendosi a Los Angeles dove, per mantenersi e poter pagare le lezioni di recitazione non ha esitato a cimentarsi con i lavoretti più disperati e originali. Tra i più famosi; in attesa della grande occasione; autista di “limo” per spogliarelliste, e travestirsi da pollo gigante per pubblicizzare i fast food “el pollo loco”.
L’occasione è arrivata nel 1987 con le prime comparsate nelle serie televisive “Dallas”. Nello stesso anno avvia la carriera cinematografica con parti non accreditate nei film “Senza via di scampo ” e “La fine del gioco ”.
Il primo ruolo da protagonista arriva nel 1988, in “The dark side of the sun”, ma trattandosi di una coproduzione Usa- Jugoslavia, l’inizio della guerra in Croazia fece si che l’uscita fosse congelata fino al 1997. Ciò nonostante William Bradley non si da per vinto, e dopo diversi film, in cui recita parti marginali, nel 1991, la parte di J.D. il ladro autostoppista di Thelma e Louise in cui appare per meno di un quarto d’ora, gli permette di lanciarsi verso una carriera di alto livello. La scena d’amore con Geena Davis lo incorona sex symbol, facendosi molte fan tra il pubblico femminile. Seguono numerosi lavori, ma nonostante le recensioni positive e lusinghiere dal punto di vista recitativo, il successo quello che permette di entrare nell’olimpo di Hollywood stenta ad arrivare, ma si presenta poi finalmente con film di grande trionfo commerciale come “Sleepers e “L’esercito delle 12 scimmie”, che gli vale la prima nomination all’Oscar.
E’ il 1996, anno in cui Pitt rifiutò la parte di Jack Dawson nel Titanic. Da questo momento in poi, avendo acquisito una certa fama, le voci dei suoi flirt veri o presunti con una lunga serie di colleghe, riempie le pagine di tutti i tabloid mondiali.
Ufficialmente l’attore conferma solo il fidanzamento con Gwyneth Paltrow, e nel 2000 convola a nozze con l’’attrice Jennifer Aniston che lo caccia di casa dopo che sulla stampa internazionale si diffonde insistentemente la notizia della sua relazione con Angelina Jolie, sua partner in Mr. E Mrs. Smith, film le cui riprese durano circa due anni.
Siamo nel 2005, e anche se la coppia Jolie-Pitt non commenta ufficialmente la loro relazione l’interesse dei media per i fidanzati definiti più belli del mondo, li rende una delle coppie più invidiate e chiacchierate di Hollywood, cui viene ironicamente affibbiato l’ appellativo “Brangelina”.
Nel gennaio 2006 People annuncia che Angelina aspetta un figlio da Pitt in questo modo la coppia ufficializza per la prima volta il proprio rapporto al pubblico; la bambina nasce nel maggio 2006. Lo stesso anno, un giudice della California ha accolto la richiesta di Brad Pitt di adottare legalmente i tre figli della Jolie i cui cognomi oggi sono cambiati in Jolie-Pitt.
Durante il festival di Cannes, nel 2008, Brad e Angelina annunciano di essere in attesa di due gemelli, un maschio e una femmina che nascono in Francia, a Nizza il 12 luglio 2008. Negli anni a seguire, tra film e successi personali, comparsate ai festival cinematografici internazionali, quando c’è la coppia Pitt/Jolie il mondo del gossip si muove.
E oggi? Attualmente Pitt è a Londra dove sta ultimando le riprese del suo ultimo film di cui è anche produttore , “World War Z “,tratto dall’omonimo romanzo del figlio di Mel Brooks Max, che salvo imprevisti uscirà nelle sale nel 2012.
Nelle ultime settimane una notizia sta facendo il giro del web e, anche se non ci sono conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, secondo persone molto vicine all'entourage dei “brangelina”, sembra che i due si sposeranno il prossimo settembre in Francia, nella splendida cornice di un castello "principesco".
Finalmente!! Ecco l’evento dell’anno! Dopo 6 anni d'amore, 3 figli naturali, 3 adottati, sempre insieme senza lasciarsi mai nemmeno per un minuto, Angelina Jolie e Brad Pitt ovvero la coppia più bella del mondo, hanno deciso di sposarsi. Questa news arriva poco dopo la notizia della chiacchierata gelosia di Angelina Jolie per la bruna assistente del suo compagno: che Brad abbia voluto dimostrare con il matrimonio il suo amore ad Angelina?
Insomma fiori d'arancio in arrivo ad Hollywood e, mentre tutto il mondo gossippareo, non fa altro che cercare di "rubare" maggiori informazioni, la bellissima Angie occhiali scuri e dark look, viene immortalata con le piccole Zahara e Shiloh, mentre continua a salire e scendere dagli aerei per raggiungere il suo amato a Londra.
Cosa non si fa per amore, per amore di un uomo bello e possibile……come Brad Pitt!!

scheda

L’uomo dei sogni si sposa, ecco cosa ne pensano alcune lettrici;

Dicono di lui ;

Luisa Maria stilista di moda mare ; di lui mi piace tutto, è un bambolotto con la faccia furba e birichina.

Sabrina imprenditrice ; a mio avviso nel film Thor, con i capelli allungati ha raggiunto la massima espressione di bellezza maschile. A guardarlo ti fa sognare ………

Alessandra avvocato; ce ne fossero di Brad Pitt in giro. Almeno ogni tanto la vista di tanta bellezza mi metterebbe il buonumore!

Valeria contabile ; la sua bellezza non mi contagia. Ho sempre preferito uomini interessanti a quelli particolarmente belli!

Stefania commercialista ; penso che sia bello ma vuoto, non è un tipo che mi fa
impazzire !!!!

Daniela designer ; è bello e simpatico, non mi perderei un suo film per nulla al mondo.


Monica imprenditrice; è molto bello ma non è il mio attore preferito, preferisco Bruce Willis, è più virile!

Ketty ragioniera ; certo non lo scarterei se ne avessi la possibilità, ma preferisco mio marito!

Christie B. N. pubblicista ; a lui preferisco il suo amico George Clooney o Richard Gere.
Per me sono molto più sexy!



scheda 2

Brad Pitt, nome d'arte di William Bradley Pitt (Shawnee, 18 dicembre 1963), è un attore e produttore cinematografico statunitense.
Nato a Shawnee, Oklahoma cresciuto a Springfield, nel Missouri. Il padre Bill è dirigente in una ditta di trasporti, la madre Jane è consigliere scolastico. Ha un fratello minore di nome Doug e una sorella di nome Julie. Ha studiato giornalismo all'Università del Missouri, abbandonando a pochi esami dalla laurea per inseguire il sogno di sfondare a Hollywood. Prima di diventare un attore di successo ha svolto le mansioni più diverse, tra le quali trasportatore di frigoriferi, autista di spogliarelliste in limousine, ed arriva perfino a travestirsi da pollo mentre lavorava per una catena di ristoranti.

scheda 3

Figli
L'attore ha dato il proprio cognome, diventandone a tutti gli effetti il padre, ai tre figli adottati dalla Jolie. Il 19 gennaio 2006, dopo aver presentato tutti i documenti necessari, un giudice della California ha approvato la richiesta di Brad Pitt di adottare legalmente i tre figli della Jolie. I loro cognomi sono stati formalmente cambiati in "Jolie-Pitt".  Il 27 maggio 2006 Angelina Jolie dà alla luce una bambina con taglio cesareo; nata a Swakopmund, in Namibia, è stata chiamata Shiloh Nouvel Jolie-Pitt. Dopo mesi di speculazioni, durante il Festival di Cannes 2008 Angelina Jolie ha annunciato di essere in attesa di due gemelli. L'attrice ha dato alla luce un bambino, Knox Léon Jolie-Pitt, e una bambina, Vivienne Marcheline Jolie-Pitt, con parto cesareo al Lenval Hospital di Nizza, in Francia, il 12 luglio 2008.

scheda 4
Filmografia
Senza via di scampo (No Way Out), regia di Roger Donaldson (1987) - Non accreditato
La fine del gioco (No Man's Land), regia di Peter Werner (1987) - Non accreditato
Al di là di tutti i limiti (Less Than Zero), regia di Marek Kanievska (1987) - Non accreditato
Innamorati pazzi (Happy Together), regia di Mel Damski (1989)
Giovani omicidi (Cutting Class), regia di Rospo Pallenberg (1989)
Vite dannate, regia di Robert Markowitz (1990)
Una pista per due (Across the Tracks), regia di Sandy Tung (1991)
Thelma & Louise, regia di Ridley Scott (1991)
Johnny Suede, regia di Tom DiCillo (1991)
Contact, regia di Jonathan Darby (1992) - Cortometraggio
Fuga dal mondo dei sogni (Cool World), regia di Ralph Bakshi (1992)
In mezzo scorre il fiume (A River Runs Through It), regia di Robert Redford (1992)
Kalifornia, regia di Dominic Sena (1993)
Una vita al massimo (True Romance), regia di Tony Scott (1993)
A letto con l'amico (The Favor), regia di Donald Petrie (1994)
Intervista col vampiro (Interview with the Vampire), regia di Neil Jordan (1994)
Vento di passioni (Legends of the Fall), regia di Edward Zwick (1994)
Seven (Se7en), regia di David Fincher (1995)
L'esercito delle 12 scimmie (12 Monkeys), regia di Terry Gilliam (1995)
Sleepers, regia di Barry Levinson (1996)
L'ombra del diavolo (The Devil's Own), regia di Alan J. Pakula (1997)
Sette anni in Tibet (Seven Years in Tibet), regia di Jean-Jacques Annaud (1997)
The Dark Side of the Sun, regia di Bozidar Nikolić (1997)
Vi presento Joe Black (Meet Joe Black), regia di Martin Brest (1998)
Fight Club, regia di David Fincher (1999)
Snatch - Lo strappo (Snatch), regia di Guy Ritchie (2000)
The Mexican - Amore senza sicura (The Mexican), regia di Gore Verbinski (2001)
Spy Game, regia di Tony Scott (2001)
Ocean's Eleven - Fate il vostro gioco (Ocean's Eleven), regia di Steven Soderbergh (2001)
Confessioni di una mente pericolosa (Confessions of a Dangerous Mind), regia di George Clooney (2002) - Cameo
Full Frontal, regia di Steven Soderbergh (2002) - Cameo
Sinbad: la leggenda dei sette mari (Sinbad: Legend of the Seven Seas), regia di Patrick Gilmore e Tim Johnson (2003) - Voce
Troy, regia di Wolfgang Petersen (2004)
Ocean's Twelve, regia di Steven Soderbergh (2004)
Mr. & Mrs. Smith, regia di Doug Liman (2005)
Babel, regia di Alejandro González Iñárritu (2006)
Ocean's Thirteen, regia di Steven Soderbergh (2007)
L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford (The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford), regia di Andrew Dominik (2007)
Burn After Reading - A prova di spia (Burn After Reading), regia di Joel ed Ethan Coen (2008)
Il curioso caso di Benjamin Button (The Curious Case of Benjamin Button), regia di David Fincher (2008)
Bastardi senza gloria (Inglourious Bastards), regia di Quentin Tarantino (2009)
Megamind (2010) regia di Tom McGrath - voce
The Tree of Life, regia di Terrence Malick (2011)
Happy Feet 2 (2011)

scheda 5

Premio Oscar
Nomination:
Miglior attore non protagonista, per L'esercito delle 12 scimmie (1996)
Miglior attore protagonista, per Il curioso caso di Benjamin Button (2009)

Golden Globe
Vinti:
Miglior attore non protagonista, per L'esercito delle 12 scimmie (1996)
Nomination:
Miglior attore protagonista, per Vento di passioni (1995)
Miglior attore non protagonista, per Babel (2006)
Miglior attore protagonista, per Il curioso caso di Benjamin Button (2009)

Emmy Awards
Nomination:
Miglior guest star in una serie comica, per Friends (2002)

People's Choice Awards
Vinti:
Personaggio maschile dell'anno, (2005)
Personaggio maschile dell'anno, (2006)
Miglior coppia (con George Clooney), per Ocean's Thirteen (2008)
Personaggio maschile dell'anno, (2009)
Nomination:
Miglior coppia (con Angelina Jolie), per Mr. & Mrs. Smith (2005)
Miglior attore cinematografico, (2006)
Personaggio maschile dell'anno, (2008)
Miglior attore cinematografico, (2010)

MTV Movie Awards
Vinti:
Miglior performance maschile, per Intervista col vampiro (1995)
Miglior attore più attraente, per Intervista col vampiro (1995)
Miglior attore più attraente, per Seven (1996)
Miglior combattimento (con Angelina Jolie), per Mr. & Mrs. Smith (2006)
Nomination:
Miglior coppia (con Tom Cruise), per Intervista col vampiro (1995)
Miglior coppia (con Morgan Freeman), per Seven (1996)
Miglior performance maschile, per L'esercito delle 12 scimmie (1996)
Miglior performance di gruppo, per Ocean's Eleven (2002)
Miglior performance maschile, per Troy (2005)
Miglior combattimento (con Eric Bana), per Troy (2005)
Miglior bacio (con Angelina Jolie), per Mr. & Mrs. Smith (2006)

Saturn Awards
Vinti:
Miglior attore non protagonista, per L'esercito delle 12 scimmie (1996)
Nomination:
Miglior attore, per Intervista col vampiro (1995)
Miglior attore, per Il curioso caso di Benjamin Button (2009)

Razzie Awards
Vinti:
Peggior coppia (con Tom Cruise), per Intervista col vampiro (1995)

Coppa Volpi
Vinti:
Miglior interpretazione maschile, per L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford 2007