venerdì 22 marzo 2019

Anche gli archeologi militari della CRB 360° al "Garrett Contest" di Cesenatico

A quasi un mese dal via, proseguono a gonfie vele le iscrizioni al "Garrett contest", una delle più importanti gare europee di ricerca con metal detector che si disputerà il prossimo 28 aprile (dalle ore 9) sulla spiaggia libera davanti a piazza Costa a Cesenatico. Anche quest'anno, infatti, si arriverà facilmente ai 250 iscritti, la quota fissata a "numero chiuso" dagli organizzatori della Securitaly che - con il patrocinio del Comune e della Cooperativa Bagnini della Riviera - si appresta ad allestire una quinta edizione ricca di sorprese. 
Confermate, in primis, le "detectorine", ovvero quattro splendide ragazze che avranno il compito di "disturbare" le operazioni di ricerca dei concorrenti senza, tuttavia, alterare in alcun modo il regolare svolgimento della gara. 
La grande novità di questa quinta edizione sarà però la collaborazione con il CRB 360°, il Comitato Ricerche Belliche di Walter Cortesi che gestisce, nella costa del nord Adriatico, un'ottantina di bunker della seconda guerra mondiale e che si occupa, assieme al suo team, di archeologia militare, ovvero di ricerche con metal detector di reperti bellici - in terra e in mare - di grande interesse storico. 
Nel giorno della gara, il gruppo CRB 360° sarà presente in piazza Costa con due stand nei quali esporrà, oltre ad una rara collezione di primi modelli di metal detector, alcuni importanti reperti bellici rinvenuti nel corso degli anni sul territorio romagnolo. 
Per il resto, confermata la formula degli anni passati. I partecipanti, con qualsiasi marca o modello di metal detector, si ispireranno alle avventure dei protagonisti di "Diggers" (Cercatori d'oro), il celebre reality televisivo in onda su National Geographic. E ospiti della rassegna cesenaticense saranno proprio le star della serie tv: "King George Kg" e Tim "Ringy", i leggendari cercatori di tesori che, tra la Caroline e il Messico, "armati" di sofisticatissimi dispositivi, vanno a caccia di cimeli d'inestimabile valore. 
La gara cesenaticense si svolgerà come detto sulla spiaggia libera davanti al grattacielo, in un "campo gara" di circa 3500 mq. Scopo della contesa è quello di trovare i gettoni precedentemente sotterrati sotto la sabbia (al massimo a 10-15 centimetri di profondità). I gettoni sono realizzati in differenti tipologie di metallo e verranno mostrati solo il giorno della gara: “Anche quest’anno metteremo in palio premi di un certo valore – spiegano i soci di Securitaly Roberto Terranova e Stefano Della Chiesa – ma vorremmo che lo spirito competitivo non diventasse mai prevalente rispetto al vero obiettivo della rassegna che vuole essere, prima di tutto, un piacevole momento di condivisione tra appassionati della stessa disciplina. Non a caso, il contest è aperto a tutti, anche ai bambini”.
La gara sarà suddivisa in 4 turni di qualificazione che si svolgeranno alla mattina della domenica, 2 semifinali e una gara finale in programma nel pomeriggio dalle ore 15.30. I concorrenti verranno suddivisi in differenti gruppi, contrassegnati ognuno da un differente colore.

Info ed iscrizioni www.garrettcontest.it

mercoledì 20 marzo 2019

Beach o Villa, è sempre il Papeete la miglior disco del 2018!

Papeete ancora protagonista al prestigioso premio nazionale Dance Music Awards 2018, che si è svolto lo scorso 17 marzo nell'elegante cornice del Qi Clubbing di Brescia. Al Gran Galà dedicato al mondo della notte hanno partecipato artisti, dj e vari addetti ai lavori nel settore dell'entertainment. 

La serata, presentata da Alexandra Voice e Francesco Sarzi, ha visto sfilare sul palco del Qi Clubbing i vincitori delle 24 categorie selezionate. Tra queste al Papeete sono andate ben due vittorie: quella del miglior beach-disco club e quella della miglior summer-disco club. 

domenica 17 marzo 2019

Rosa Sorrentino in passerella per Ludmilla Radchenko

Ancora passerelle milanesi per la modella stabiese Rosa Sorrentino che, dopo la sfilata sul red carpet di San Remo, nei giorni scorsi ha partecipato ad uno shooting fotografico per la stilista Ludmilla Radchenko che, come noto, dopo la carriera d'attrice, ha virato ultimamente sul mondo dell'arte e della moda. 

Rosa Sorrentino - Miss Principessa d'Europa in carica - è stata selezionata per l'eterea delicatezza della sua postura e per il viso "acqua e sapone" che ne fanno una delle modelle più ricercate dalle agenzie di moda: "Quando sono in passerella o davanti a una macchina fotografica - dichiara la modella campana - riesco a trasmettere alle persone che mi circondano un altro lato di me. Devo ammettere che, apparentemente, posso sembrare una ragazza molto timida, ma in realtà ho un carattere molto vivace e peperino e, mentre sfilo o mentre sono in posa per uno shooting, esce fuori tutta la mia passionalità". 
Oltre alla moda Rosa Sorrentino è attesa nei prossimi mesi da un lungo calendario di appuntamenti professionali: tra questi, un video musicale in Val di Fassa e la partecipazione ad un reality a Milano Marittima. 

venerdì 8 marzo 2019

Il brand di Milano Marittima vola in tutta Europa grazie al Papeete

Prosegue l'International Tour del Papeete Beach, il progetto di marketing itinerante che ha come obiettivo la promozione di Milano Marittima e delle sue eccellenze.
L'ultima tappa si è tenuta nella prestigiosa location londinese del Maddox, uno dei club più esclusivi della City, mentre per l'appuntamento successivo si vola a Liegi in Belgio, un'altra capitale europea della movida: "L'obiettivo - spiega Marco Soldini, titolare assieme al fratello Luca del marchio Papeete - è esportare il brand di Milano Marittima in tutta Europa per aprire nuovi mercati e studiare nuove sinergie con altri poli del divertimento. Per tanti anni abbiamo fatto un intenso lavoro con la Svizzera, ma adesso abbiamo deciso di ampliare il nostro raggio d'azione, includendo nelle tappe del nostro tour praticamente tutte le più importanti capitali d'Europa". 

Intanto, tra gli appuntamenti in calendario in casa Papeete ricordiamo il 30 marzo la presentazione della nuova collezione firmata Tezuk, il 7 aprile il tradizionale evento golfistico internazionale ed il 12 aprile l'uscita ufficiale della compilation #tenyearschallenge come sempre by Sony Music. Il tutto in attesa del closing party dello Snow Tour a Livigno che cederà idealmente il testimone agli eventi estivi che saranno inaugurati dalla tradizionale Pasqua Marittima.

mercoledì 6 marzo 2019

Venerdì al Pineta arriva Andrea Damante


Si alza la febbre del venerdì sera, la giornata consacrata alle donne. In occasione della festa dell’8 marzo, il Pineta Disco di Milano Marittima propone un ospite d’eccezione: Andrea Damante, il deejay producer più amato dalle donne.
Protagonista di un tour europeo di grande successo, l’ex tronista di “Uomini & Donne” (oltre due milioni di follower su Instagram) sarà la guest-star di una serata che promette spettacolo e divertimento. Non è la prima volta che il “Dama” fa visita alla disco-luxury di Milano Marittima, dov’era già stato avvistato nell’estate di due anni fa in compagnia di Claudio Sona. Erano gli anni in cui Damante era ancora fidanzatissimo con Giulia De Lellis, una relazione sentimentale che – dopo una brusca rottura – proprio in questi giorni sembra ritornare d’attualità.
Oltre al venerdì special, il Pineta sarà aperto anche sabato 9 marzo con il Lucky Night Party, così come tutti i sabato del mese.

venerdì 1 marzo 2019

I Palconauti di Cesenatico presentano "Sei cuori in un capanno”


Non sono attori professionisti ma – spinti dall’entusiasmo di una buona causa (la beneficenza) – sfidano il palcoscenico senza paura. Loro sono “I Palconauti”, una dinamica associazione formata da genitori di Cesenatico che, per dare continuità ad un progetto artistico iniziato ormai diversi anni fa, tornano al teatro comunale con un nuovo spettacolo musicale. 
Si intitola infatti “Sei cuori in un capanno” lo spettacolo teatrale che, dopo mesi di dura preparazione, propongono alla città in quattro rappresentazioni (dal 10 al 12 marzo). 
L’evento, che gode del patrocinio del comune di Cesenatico, avrà – come detto – una valenza benefica. L’intero incasso, infatti, al netto delle spese, verrà devoluto ad Anita, una bambina di Cesenatico affetta dalla sindrome di Pitt-Hopkins, una malattia genetica non degenerativa rarissima causata da un’anomalia del cromosoma 18 che colpisce solo 500 persone in tutto il mondo.
Lo spettacolo, diretto dalla regista Alessandra Minghetti, è una commedia musicale che narra le divertenti peripezie di un gruppo di pescatori di Cesenatico – grezzi e selvatici – che si innamorano di alcune ragazze “perbene”.
Si parte domenica 10 marzo al teatro comunale di Cesenatico con un doppio spettacolo: alle 16.30 e alle 20.30. Si replica lunedì alle 20.30 e si conclude il martedì sempre in orario serale.
A pochi giorni dallo spettacolo c’è ancora qualche biglietto disponibile. Ma, poiché la dedizione di questi genitori e la nobiltà della causa meritano il “tutto esaurito”, l’associazione I Palconauti lancia un ultimo appello alla città. Per prenotare è sufficiente telefonare al numero 349 – 4354666 (dopo le ore 14).

venerdì 22 febbraio 2019

In primavera a Cesenatico tornano i cercatori di pepite

Si sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione del "Garrett contest", una delle più importanti gare europee di ricerca con metal detector che si disputerà il prossimo 28 aprile (dalle ore 9) sulla spiaggia libera davanti a piazza Costa a Cesenatico.
Ad organizzare l’evento, che si avvale del patrocinio del Comune e della Cooperativa Bagnini della Riviera, sarà ancora una volta la Securitaly di Cesenatico, azienda leader in Italia nella vendita e nell'assemblaggio di prodotti legati alla sicurezza, all'hobbistica, all'industria e all'energia.
Per un’intera domenica, dunque, sotto il sole di Romagna, la battigia della città leonardesca si trasformerà idealmente nelle grotte paludose del Kentucky, dove i “cercatori d’oro”, armati di metal detector, daranno la caccia alle loro pepite. Per dare un tocco di fascino e seduzione all'evento, è confermata anche la presenza delle "detectorine", ovvero le ragazze "molestatrici" che d


isturberanno la concentrazione dei concorrenti durante le operazioni di ricerca.
I partecipanti (disponibili, a numero chiuso, 250 pettorali), con qualsiasi marca o modello di metal detector, proveranno a ripetere le gesta dei protagonisti di "Diggers" (Cercatori d'oro), il celebre reality televisivo in onda su National Geographic. E ospiti della rassegna cesenaticense saranno proprio i protagonisti della serie tv: "King George Kg" e Tim "Ringy", i leggendari cercatori di tesori che, tra la Caroline e il Messico, "armati" di sofisticatissimi dispositivi, vanno a caccia di cimeli e di reperti d'inestimabile valore. 
"E' un evento in grande crescita che, ogni anno, richiama a Cesenatico tantissimi appassionati - spiega uno dei soci di Securitaly Roberto Terranova - del resto, l'hobby dei metal-detector anche in Italia annovera sempre più praticanti. Siamo partiti cinque anni fa quasi per gioco, oggi invece l'evento è diventato, nel suo genere, uno dei più importanti a livello europeo". 
La gara cesenaticense si svolgerà come detto sulla spiaggia libera davanti al grattacielo, in un "campo gara" di circa 3500 mq. Scopo della contesa è quello di trovare i gettoni precedentemente sotterrati sotto la sabbia (al massimo a 10-15 centimetri di profondità). I gettoni sono realizzati in differenti tipologie di metallo e verranno mostrati solo il giorno della gara: “Anche quest’anno metteremo in palio premi di un certo valore – prosegue Terranova – ma vorremmo che lo spirito competitivo non diventasse mai prevalente rispetto al vero obiettivo della rassegna che vuole essere, prima di tutto, un piacevole momento di condivisione tra appassionati della stessa disciplina. Non a caso, il contest è aperto a tutti, anche ai bambini”.
La gara sarà suddivisa in 4 turni di qualificazione che si svolgeranno alla mattina della domenica, 2 semifinali e una gara finale in programma nel pomeriggio dalle ore 15.30. I concorrenti verranno suddivisi in differenti gruppi, contrassegnati ognuno da un differente colore.

Info ed iscrizioni www.garrettcontest.it

lunedì 18 febbraio 2019

La Costa Blanca nuovo Eden dei cicloamatori italiani


E’ stato un grande successo la vacanza in Costa Blanca organizzata, dal 9 al 16 febbraio, da InBici Holiday. Nell’incantevole struttura alberghiera “Albir Playa & Spa”, nel cuore della città di Alicante, circa settanta cicloamatori provenienti da tutta Italia si sono concessi, in un clima già primaverile, un’indimenticabile vacanza tra sport, relax e divertimento. Sette giorni nel paradiso dei ciclisti, il lembo di Spagna non a caso scelto per i loro ritiri pre-stagionali dalla maggior parte delle squadre professionistiche. E per chi era in cerca di diversivi, ecco le infinite distese di sabbia bianca, le montagne ricoperte di pini, i campi di mandorli e aranci e tanti splendidi scorci panoramici per una vacanza all’insegna del relax: “Sono stati sette giorni davvero fantastici – spiega la coordinatrice del progetto Sara Falco – ringrazio tutti i cicloamatori che ci hanno scelto e rinnovo a tutti l’invito a tenersi aggiornati con le nostre proposte, a cominciare dal bike-camp in Croazia e dal Giro di Bulgaria il prossimo mese di agosto (Info redazione@inbici.net).

domenica 17 febbraio 2019

A Pesaro il concerto evento per commemorare il maestro Salvatore Sassu

Sabato 23 febbraio (ore 17), all'Auditorium "F. Corelli" di Largo Aldo Moro, l'Accademia Internazionale di Canto Città di Pesaro organizza un concerto in memoria del Maestro Salvatore Sassu.
Sul palco tredici artisti che ricorderanno il celebre baritono sassarese con un articolato programma musicale che - da Mozart a Rossini, da Verdi a Puccini, da Granados a Obradors - renderà omaggio idealmente a tutti i grandi maestri della musica classica.
Tra gli interpreti del concerto i tenori Salvatore Sanna, Alessandro Moccia ed Enrico Giovagnoli, i mezzo soprano Norina Angelini e Francesca Maria Sassu, i baritono Franco Alessandrini e Felice Di Santo e il soprano Nino Lezhava. Ad accompagnare i cantanti ci saranno al piano Paola Mariotti, Maiya Monaselidze e Simonetta Pesaresi, alla chitarra classica Aldo Vianello e al corno inglese Vincenzo Marinucci. La conduzione della serata sarà affidata a Susanna Zanardi. 

Salvatore Sassu, recentemente scomparso, è stato uno dei più apprezzati baritoni italiani. Nella sua gloriosa carriera ha calcato i palcoscenici dei più prestigiosi teatri del mondo, cimentandosi al fianco di autentici mostri sacri della lirica, come ad esempio Luciano Pavarotti con il quale si esibì nel Rigoletto di Giuseppe Verdi.

Moda, a Capua sfila la seduzione con Mattera, Nilufar, Sorrentino e Fortino

Parata di vip venerdì scorso alla tenuta San Domenico di Capua, in provincia di Caserta, dove era in programma la presentazione in anteprima della nuova collezione di abiti della maison delle sorelle Feleppa.

Per la loro ouverture stagionale, le "gemelle della moda" - passate in pochi anni dalla sartoria amatoriale ad un impero commerciale alimentato in particolare dalla comunicazione social - avevano invitato alcuni ospiti di prestigio. Tra questi Justine Mattera, l'ex tronista influencer Nilufar Addati, le modelle emergenti Rosa Sorrentino e Marika Fortino, la coppia di "Uomini e Donne" Alessia Cammarota con Aldo Palmeri e molti altri volti noti dello showbiz.  

giovedì 14 febbraio 2019

Margherita Molinari: "Ecco come si diventa influencer"

Musetto da cerbiatto, capelli color miele, occhi celesti, nasino inarcato alla francese e sorriso killer. L'abbiamo conosciuta così Margherita Molinari da Cusercoli, la "bomber"
forlivese di "Avanti un altro" (il pre-serale di Canale 5 condotto tutti i giorni da Paolo Bonolis). E' lei la seducente calciofila che - tacco dodici e decolleté da urlo - rivolge ogni sera ai concorrenti le domande sul football.
Dopo il casting di "Veline", la partecipazione a Miss Italia ed i servizi a "Le Iene", Margherita è diventata un volto noto della tivù italiana ma, nonostante il successo, resta coi piedi ben ancorati al terreno e frequenta, col solito impegno, l'università di Lingue e Comunicazione alla Iulm di Milano.
Ma, oltre alla sua carriera accademica e televisiva, la Molinari è anche una delle più apprezzate influencer italiane. Con oltre 273mila follower sulla sua pagina instagram, anche per lei i social sono diventati un'opportunità di visibilità, ma anche di guadagno. E proprio in questo ruolo di web-ambassador è stata invitata nei giorni scorsi a Milano Marittima dall'Ale Piva Production per tenere una lectio magistralis sul mondo degli influencer. Davanti ad una quindicina di giovani, tutti con un percorso artistico già delineato ma desiderosi di cavalcare anche l'onda propizia della "carriera social", Margherita ha raccontato la sua esperienza personale, offrendo una testimonianza autorevole sul tema.
Margherita, quando si parla di social nel mondo dello spettacolo, ci si riferisce prevalentemente alla piattaforma Instagram. Ma Facebook e Twitter?
"Se parliamo di giovani e, soprattutto, di opportunità di business, Instagram è in assoluto il social più interessante. E questa non è solo un'opinione personale. Se non fosse stata per mia mamma, che ci tiene in modo particolare, io avrei già cancellato il mio profilo facebook. Lo stesso Twitter, nel mondo dello spettacolo, ha poca presa. Se proprio uno cerca un'alternativa ad instagram, io consiglierei LinkedIn che, invece, offre ottime opportunità di visibilità". 
Qual è l'errore più grande che si commette su Instagram?
"Quello di acquistare i follower. E' un errore grossolano e anche inutile perché le aziende oggi utilizzano un'applicazione che consente di verificare l'autenticità dei seguaci. Quando un brand seleziona un potenziale testimonial, la prima operazione che si fa è proprio lo screening dei follower…".
Quando si comincia a guadagnare su instagram?
"Quando arrivi a trentamila follower certificati puoi iniziare a lavorare con le collaborazioni, ovvero post pubblicitari in cambio di articoli commerciali…". 
Per chi si appresta ad aprire una nuova pagina instagram qual è, da un punto di vista commerciale, il consiglio numero uno?
"Quello di individuare un percorso e di seguirlo sempre con coerenza. Per avere successo sui social bisogna essere se stessi o, in ogni caso, restare fedeli al personaggio chi si è scelto. Le aziende hanno bisogno di figure profilate, ovvero altamente credibili in un determinato segmento. Io, ad esempio, vado forte nella moda e nel fashion, ma nello sport, pur ricevendo tante richieste, mi sento meno credibile e quindi rifiuto diversi lavori".  
Quali immagini vanno forte sui social?
"Difficile rispondere, certamente, come dicevo prima, è essenziale decidere una linea e seguirla. Anche sul piano tecnico - quindi nei colori, nelle ambientazioni e nelle pose - bisogna postare solo foto coordinate, che abbiano cioè lo stesso imprinting grafico. Ecco perché, quando i social iniziano a diventare un lavoro serio, è sempre importante affidarsi a professionisti e consulenti all'altezza". 
Come ci si difende dai "marpioni della rete", ovvero da quei sedicenti agenti o impresari che promettono il successo planetario e, invece, cercano "altro"?
"Ci vorrebbe un radar ma, siccome non esiste, bisogna affidarsi all'esperienza. Io i primi passi nel mondo dello spettacolo li ho sempre mossi con i miei genitori al fianco ma, anche loro, pur avendo molto più buon senso di me, non sono infallibili e dunque anche loro, nel mio percorso professionale, hanno commesso qualche errore di valutazione. Per evitare persone malintenzionate o comunque gente che ti fa solo perdere tempo ci vuole occhio, tatto e, soprattutto, tanta esperienza". 






Dance Dream, prima gli stage... poi Firenze

Chi ama il musical si annoti questa data: il 18 maggio 2019. Quel giorno, infatti, al teatro Bonci di Cesena, la Asd Dance Dream porterà in scena lo spettacolo "Shrek JR".
Realizzato grazie alla licenza della MTI Europe di Londra - che ha ritenuto la scuola di danza di Cesenatico "tecnicamente all'altezza per portare in scena lo spettacolo ufficiale" - "Shrek JR" è ispirato al film di successo che ha vinto un Oscar e sull'irriverente musical di Broadway. Riadattato per la compagnia Dance Dream, lo spettacolo - come nelle migliori produzioni del Musical - è ballato e cantato interamente dal vivo. 
Prima dell'appuntamento cesenate di maggio, tuttavia, la Asd Dance Dream parteciperà, come da tradizione, a "Danza in Fiera", l'evento giunto alla tredicesima edizione dedicato alle scuole di danza in programma, dal 21 al 24 febbraio, alla Fortezza Da Basso di Firenze. Dopo i grandi successi dell'ultima edizione (con un premio istituito ad hoc per la scuola di Cesenatico), la Dance Dream - sotto il coordinamento di Ilaria Esposito - parteciperà alla manifestazione toscana con tre gruppi e due soliste (Annaluna Batani e Arianna Corzani). 

Intanto, nella sede di piazza Ugo Bassi, proseguono gli stage tecnici per tutte le fasce di età. L'ultimo, in ordine di tempo, ha visto protagonista il corso di acrobatica con l'istruttrice Benedetta Buccelli, mentre nel prossimo fine settimana sono attesi Cristian Ginepro (che metterà a punto i musical "Annie Jr" e "Legaly Blonde") e Silvia Ferraris (per il corso di Tip Tap, livello principianti e avanzato). 

mercoledì 13 febbraio 2019

Medaglia d'Oro all'ospitalità: the winner is... Al Pirata!

Dopo aver festeggiato il suo 20° anniversario, il Pirata brinda ad un altro storico traguardo: nei giorni scorsi, nell'elegante cornice del Grand Hotel di Rimini, nell'ambito del Gran Premio Internazionale della Ristorazione 2019, il locale cervese ha ricevuto la medaglia d'oro. Si tratta di un riconoscimento particolarmente prestigioso che viene assegnato ad un numero selezionassimo di locali per premiare la cultura della tavola e dell'ospitalità. L'attestato viene rilasciato con il patrocinio dell'Agenzia Stampa Anic di Genova e sotto l'egida della Federazione Italiana Settore Turismo. A ritirare il premio i titolari del Pirata: Francesco Iasi e la bella moglie Rossella.  

lunedì 11 febbraio 2019

Un'azienda di Cesenatico si è occupata della sicurezza del Festival di Sanremo

Se il Festival di Sanremo è andato in archivio senza alcun problema (a parte le immancabili polemiche sul vincitore), il merito è stato anche della Securitaly di Cesenatico che, dal 5 al 9 febbraio, in occasione della rassegna canora, ha partecipato alla task-force anti-terrorismo che si è occupata della sicurezza e del presidio dei luoghi "sensibili" della manifestazione. 
In particolare, l'azienda romagnola ha installato i suoi dispositivi agli ingressi del teatro Ariston e nei padiglioni che ospitavano le iniziative collaterali (in primis, quelli di Casa Sanremo). Qui sono entrati in funzione i tradizionali sistemi ai raggi X SecurScan in grado di rilevare pistole, coltelli, esplosivi al plastico, armi in ceramica, agenti chimici, stupefacenti e qualsiasi altro oggetto considerato potenzialmente pericoloso per l'incolumità delle persone.

Installati agli ingressi anche i security metal detector SecurScan che garantiscono una localizzazione multipla dell'oggetto pericoloso, indicandone tramite luce LED l'esatta posizione. Infine, sono stati collocati nei luoghi più centrali dell'evento i bidoni anti-esplosivi, ovvero quei contenitori in grado di contenere le deflagrazioni dei più comuni esplosivi reperibili in circolazione. "Non è la prima volta che, come azienda, veniamo chiamati ad occuparci della sicurezza di eventi così importanti - spiega Stefano Della Chiesa, uno dei soci titolari di Securitaly -. Già in passato, infatti, ci siamo occupati del G7 di Taormina, della sicurezza di Papa Francesco e di eventi concertistici d'importanza  planetaria".

domenica 10 febbraio 2019

Salemi, Finetto e Lupi, terno fashion al Pineta

Pineta "sold out" ieri sera (sabato) per la riapertura ufficiale della night-life di Milano Marittima. Per lanciare la lunga volata in vista della festa della donna (ospite d'onore Andrea Damante), la disco-luxury di Marco Amadori ha ospitato una coppia di super-belle: Giulia Salemi, reduce dai grandi successi del Grande Fratello Vip, e Valeria Finetto, modella richiestissima per la somiglianza con Belen Rodriguez. Tra gli ospiti della serata anche la modella Agnese Lupi, uno dei volti più particolari e, per questo, più ricercati dai fotografi internazionali. 

sabato 9 febbraio 2019

Valeria Finetto, il segreto di bellezza all'Estetica Beauty Box di Cesenatico

Aspettando la serata fashion di questa sera al Pineta, dove sarà la guest-star assieme a Giulia Salemi, Valeria Finetto si è concessa una mattinata di coccole e benessere alla nuova “Estetica Beauty Box” che ha aperto esattamente tre mesi fa al civico 58 di via Milano a Cesenatico, a due passi dal Caffè degli Artisti.

La modella bolzanina (con mamma dell'Ecuador), diventata celebre per la sua somiglianza con Belen Rodriguez, si è sottoposta al nuovo trattamento tonificante "Slim & Shape" a base di fito-estratti e ionoforesi a cui sarà dedicato un "open day" lunedì prossimo dalle ore 9 alle 20 con dimostrazione gratuita: "Si tratta di una grande novità per il mondo dell'estetica - spiega la titolare del Beauty Box Elisabetta Visci - e il fatto che una modella come Valeria abbia voluto provarlo in anteprima ci riempie d'orgoglio" (Info www.esteticabeautybox.it – 392-2363122).

sabato 26 gennaio 2019

Val di Fassa, su Real Time il reality dei super influencer


Per quattro giorni, a metà dicembre, hanno invaso la Val di Fassa a colpi di selfie. Bellissimi, sorridenti, con outfit impeccabili e telefonino sempre “caldo” in mano, gli influencer di “The Hottest Winter 2018" arrivano adesso in tv per raccontare ai followers gli attimi più divertenti di quella splendida vacanza tra Canazei e Campitello.
Dal 29 gennaio, su Real Time (canale 31 di Sky) torna in video la versione invernale del reality più cliccato della rete.
Quest’anno l’evento si è svolto nell'ambito delle iniziative organizzate a dicembre dall'Ale Piva Production che, nelle strutture messe a disposizione dalla Union Hotel, ha ospitato alcuni degli instagrammer più famosi della rete, a cominciare dal vulcano Valentina Vignali (la conduttrice del contest). Assieme a lei Andrea Melchiorre, Astol, Camilla Mangiapelo, Giulia Latini,  Riccardo Gismondi, Vittoria Deganello, i sempre più innamorati Clarissa Marchese & Federico Gregucci (il 30 maggio le nozze) e le tre new entry Marta Pasqualato, Agostino Mazzocchi e Vincent Arena.
I web-episodes racconteranno le gesta dei protagonisti alla scoperta delle bellezze più suggestive di Canazei e Campitello che, mettendo in rete tutte le attività più rappresentative, hanno contribuito direttamente all’organizzazione logistica del contest. Gli influencer sono stati ripresi dalle telecamere di Real Time tra piste da sci, snow park, spa e negli scorci più belli delle località montane. In particolare, alcune riprese sono state girate al maneggio Charlotte Horse Riding, nelle scuole sci di Canazei e Campitello, sugli impianti sciistici gestiti dalla SITC e allo stadio del ghiaccio "Gianmario Scola" di Alba dove ad attendere gli influencer c’era la squadra di hockey Fassa Falcons e le ballerine della Val di Fassa Artistico Ghiaccio.
Le regia del progetto è di Stefano Bidini della Plus Production, uno dei più importanti maestri contemporanei dell’immagine che – coordinando un’affiatata squadra di fotoreporter - ha immortalato gli attimi più significativi dell’evento.



giovedì 10 gennaio 2019

A Cesenatico “La Classica che non ti aspetti”

“La Classica che non ti aspetti” questo il motivo che ispira l'edizione 2019 della 
Classica a Cesenatico. Una programmazione coraggiosa che sfida il triste ritornello secondo cui nessuno è profeta in patria. Come spiega il direttore artistico Thomas Cavuoto “quest'anno abbiamo puntato l'attenzione su quei musicisti romagnoli particolarmente noti fuori le mura cittadine e abbiamo preparato un programma di facile ascolto che si arricchisce di nuove proposte e teatralità”.
Un programma “andante con brio” che debutterà al teatro Comunale di Cesenatico domenica 13 gennaio dalle 17 con l'Orchestra da Camera di Rimini e i suoi 18 archi a cui si uniscono il soprano Caterina Tonini e Thomas Cavuoto alla viola. Il concerto è tutto un programma e lo sveliamo solo in parte. Tra i palchi e la platea si muoveranno veloci le note diRolla, il maestro di Paganini con il suo “Divertimento” brano che spicca per il suo virtuosismo ad oggi un dei brani per viola più eseguiti nei teatri d'Italia e che sarà eseguito per la prima volta a Cesenatico. Poi il soprano Caterina Tonini si unirà all'orchestra per tre Arie di Mozart.
Il Concerto in sol minore per orchestra d'archi di Antonio Vivaldi chiude un excursus sonoro che accarezza tutto il '700 e parte del '600.
È un'occasione unica – ha detto Stefano Pecci, il direttore - si tratta di un programma fruibile da qualsiasi ascoltatore erudito e non. Non è usuale avere la possibilità di ascoltare questo repertorio eseguito da musicisti del nostro territorio”.
Una rassegna, tante anime per un poker di proposte all'insegna della melodia sopraffina. La Classica che porta in scena i virtuosismi di Rolla, il maestro di Paganini, riscoperti e portati al Comunale dall'Orchestra da Camera di Rimini. 
La Classica che si tinge di barocco (27 gennaio) con la prestigiosa firma di Alessandro Tampieriun'occasione unica e rara per scoprire e sentire la viola d'amore strumento che solo pochi al mondo sanno suonare. La Classica che si unisce al teatro grazie a Ornitophonica (10 febbraio) e la Classica tra le righe con i grandi alfieri del pentagramma che risuoneranno al comunale il 24 febbraio.
Come di consuetudine, dopo aver apprezzato l'estasi di melodia, la giusta ricompensa è il buffet e l'aperitivo offerto dalla Piadineria Titti che sarà servito nel foyer.
Hanno creduto nel programma e nella direzione artistica di Cavuoto il Comune di Cesenatico che continua a appoggiare la Classica sia in inverno che in estate, RomagnaBanca, Adria Bandiere,Sicograf, piadineria dalla Titti e livingcesenatico.
Il costo dei biglietti è di 10 euro sia per platea che per i palchi; prenotazioni presso ufficio Cultura e Teatro di via Armellini, 18B (Museo della Marineria­) tel. 0547 79274
da lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 oppureè possibile acquistare il biglietto il giorno del concerto direttamente in teatro.

martedì 8 gennaio 2019

I vip? Più simpatici che masterchef

Non saranno dei veri masterchef, ma con i vip ai fornelli il divertimento è sempre garantito, soprattutto se a rendere lo show cooking un'occasione di irresistibile comicità è un certo Pippo Pelo, voce storica di Radio Kiss Kiss che, affiancato dalla partner di consolle Adriana Petro, ha presentato - con il suo stile inconfondibile - il tradizionale contest culinario organizzato ogni anno a Canazei dall'Ale Piva Production.
Con l'aiutino di Marco Mondinini, impeccabile chef della Union Hotel, una dozzina di personaggi dello spettacolo si sono sfidati in peripezie gastronomiche fino al verdetto finale che ha premiato un singolare terzetto formato dalla criminologa Flaminia Bolzan, dall'ex ciclista Claudio Chiappucci e dalla giornalista Mediaset Claudia Peroni. Sul podio anche la coppia Stefano Tacconi - Selen (Luce Caponegro) e, per la serie la gioventù che avanza, il tandem composto dall'opinionista di Barbara D'Urso Biagio D'Anelli e dall'ex naufraga Elena Morali.
In giuria il super-campione di karate Stefano Maniscalco, l'ex Gf Samuele Mecucci, il boss dei casting Devis Paganelli e l'editore Angelo Aleksic. 

Tra i partecipanti anche l'attore Nicolas Vaporidis, supportato per l'occasione da quattro bellissime ragazze del concorso "Miss Principessa d'Europa", e un terno di sportivi formato dagli ex calciatori Nicola Berti ed Alessandro Bianchi e da Andrea Tacconi (figlio dell'ex portiere della Juventus Stefano). 

sabato 5 gennaio 2019

La Val di Fassa ha ospitato la criminologa Flaminia Bolzan

"E adesso mi piacerebbe che 'Turchese' diventasse un film". Dopo il grande successo del suo primo romanzo, Flaminia Bolzan - la più celebre criminologa della televisione italiana - rende pubblico il suo nuovo sogno. Lo ha fatto, all'hotel Caminetto di Canazei, teatro dell'anteprima trentina del suo libro - "Turchese" (edito da Do it human) - presentato assieme al giornalista Mario Pugliese nell'ambito degli eventi organizzati in Val di Fassa dall'Ale Piva Production.
Davanti ad una platea d'eccezione (presenti tra il pubblico anche Elena Morali, Nicolas Vaporidis, Pippo Pelo e Adriana di Radio Kiss Kiss, Claudio Chiappucci e Stefano Tacconi), la Bolzan ha raccontato genesi e trama del suo primo romanzo, precisando che - in attesa del sequel (al quale sta già lavorando) - "sarebbe bello se un produttore cinematografico volesse portare sul grande schermo la storia di Turchese". 

Ma dopo aver parlato della sua fatica editoriale, il dialogo è scivolato - come sempre - verso i grandi casi di cronaca nera. Dalla condanna di Bossetti al caso di Sara Scazzi, da Melania Rea al delitto di Cogne, fino ai dubbi della strage di Erba, Flaminia Bolzan ha risposto, colpo su colpo, alle incalzanti domande del pubblico che hanno confermato - per l'ennesima volta - il grande successo del filone noir.