I LOVE THE NIGHTLIFE l libro di Corrado Rizza e Marco Trani - Slide Free Press

Slide Free Press

#1 Free Press Network Magazine

sabato 1 gennaio 2011

I LOVE THE NIGHTLIFE l libro di Corrado Rizza e Marco Trani

l libro di Corrado Rizza e Marco Trani
I LOVE THE NIGHTLIFE
Locali, DJs e gossip negli “Anni di Vinile” quando la notte durava 24 ore…
Quanto segue è la prefazione di Roberto D'Agostino

Roma dalla fine degli anni 70 ai primi anni 90 ha dimostrato di essere sicuramente la capitale del divertimento.
A Roma aprirono locali leggendari come il Much More, l’ Histeria, il Gilda, locali dedicati ad un pubblico gay, come l’ Easy Going, quando la parola gay ancora non era compresa dalla grande massa, anzi suscitava scandolo e scalpore.
I due autori del libro ancora oggi dj e produttori musicali in prima linea, raccontano dopo quasi 30 anni, quel periodo, che ha segnato in maniera indelebile la loro vita, ma anche quella di tutte le persone, che hanno vissuto quei momenti indimenticabili.
I due dj ripercorrono dagli inizi degli anni 80, il periodo d'oro delle discoteche quando si ballava ancora la Disco Music e il Funky anni 70, ma anche la New Wave inglese e i primi dischi di Madonna e Michael Jackson, ai primi anni 90, quando dopo la nascita della House Music, molti dei protagonisti della vita notturna italiana si spostarono a Riccione, dove la notte durava 24 ore...
Attraverso oltre 700 fotografie rarissime, ritagli di giornali e memorabilia, il libro ci mostra partendo da Roma come l’Italia sia stata Glamour e competitiva a livello mondiale. Erano gli anni in cui scoppiava la moda dei Paninari a Milano, Roma era invasa dalle star del mondo dello spettacolo e la Riviera Romagnola era l’unica alternativa ad Ibiza.