Slide Media Partner agli Oscar della Notte di 2night - Slide Free Press

Slide Free Press

#1 Free Press Network Magazine

venerdì 1 aprile 2011

Slide Media Partner agli Oscar della Notte di 2night

Slide Media Partner agli Oscar della Notte di 2night
2NIGHT AWARDS 2011
a cura della redazione di Slide

Verranno consegnati il 10 aprile a Milano nel corso di una serata di Gala i 2night Awards, gli attesissimi Oscar della nightlife di 2night organizzati da 2night, con il patrocinio di Silb-Fipe. Locali e i ristoranti d'Italia sono suddivisi in 16 categorie (4 dedicate a ristoranti e pizzerie, 8 ai bar e 4 ai locali per il dopo cena) che racchiudono tutte le caratteristiche per cui un locale è cercato dal cliente: dalla miglior cucina al design più studiato, dall’atmosfera più glamour al servizio più esclusivo. I 2night Awards segnalano il locale novità, quello che crea la nuova tendenza, ma anche la grande conferma che di anno in anno raccoglie maggiori consensi. La particolarità e l’unicità del premio, che quest’anno giunge alla sua quarta edizione e che ha raccolto più di 1.300.000 voti, è data dalla giuria: i locali vengono votati e premiati direttamente da chi li frequenta in prima persona. Nessuna giuria tecnica dunque, è il pubblico che evidenzia in maniera critica le proprie aspettative riguardo al “mondo della notte” e decide chi per un anno intero potrà fregiarsi del titolo di “Migliore d’Italia” .
I 2night Awards diventano così anche un prezioso “termometro di tendenze” per gli addetti ai lavori. La selezione si svolge interamente online sul sito www.awards.2night.it con la possibilità di esprimere la propria preferenza attraverso il “Mi Piace” di Facebook e condividerla con i propri amici. Nell’ottica di unire il mondo virtuale di Facebook con quello reale del divertimento serale, 2night ha portato ai 2night Awards, in esclusiva per l’Italia e in collaborazione con H-Art, la nuova tecnologia RFID. Attraverso un bracciale con un microchip che contiene le informazioni del proprio profilo Facebbok tutti i partecipanti alle otto feste 2night Regional Awards hanno potuto condividere le emozioni della serata in tempo reale con i propri amici di Facebook.
Una novità che sarà utilizzata anche al Galà finale del 10 aprile. Nell’attesa di conoscere i vincitori nazionali durante la serata “red carpet” di Milano, otto feste in altrettante città d’Italia hanno incoronato i vincitori regionali di ogni categoria. A Milano, Roma, Firenze, Verona Vicenza, Riccione, Bari, Siracusa i gestori dei locali serali e dei ristoranti hanno festeggiato la vittoria con il loro pubblico di “casa” e chiesto di continuare a cliccare “Mi Piace” per il premio finale.Ricordiamo che fino al 6 aprile sarà possibile continuare a votare i 338 finalisti che si contendono il titolo per ogni categoria. Anche quest’anno i 2night Awards hanno un importante parterre di sponsor e mediapartner: Slide Italia, Nissan Juke, Corona Extra, Aperol e Playlife sono main sponsor mentre Rolling Stone, Gente Motori, Max, Mixer, tuttogratis.it, nanopress.it, mixable.it, teamworld.it.


scheda 1

Da Gennaio 2011 al 13 febbraio:  il voto è stato libero, tutti i locali e ristoranti italiani erno presenti in gara. Nella prima fase della gara qualsiasi locale poteva essere liberamente votato una sola volta su awards.2night.it e attraverso la sezione dedicata del sito 2night.it.

Dal 13 febbraio al 6 aprile 2011: la fase finale
A partire dal 13 febbraio 2011 e fino alla chiusura delle votazioni il 6 aprile, sarà possibile esprimere la propria preferenza solo ai locali che hanno ottenuto la nomination nazionale, ovvero si sono classificati tra i primi 20 di ciascuna categoria, e che si contendono i 16 premi nazionali.

febbraio - marzo 2011: Regional Awards
Tra febbraio e marzo 2011 hanno avuto lluogo le 8 feste che hanno decretano i vincitori dei Regional Award, il concorso nel concorso ideato per premiare i locali più votati di 8 zone dell’Italia. Le regioni che sono state interessate dall’evento sono: Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana, Veneto e le città di Milano e Roma.

10 aprile 2011: Gran Galà finale e consegna dei 2night Awards 2011
Il 10 aprile 2011 il grande party finale con la premiazione dei vincitori nazionali e tanti ospiti e celebrità. L’edizione 2010, che si è svolta allo spazio Oltrecaffè di Milano è stata presentata dal dj Alvin, dalla conduttrice Sara Ventura e dall’ex velina Giorgia Palmas.


scheda 2
LE CATEGORIE

Pizzerie

CREATIVE PIZZA
Nel menu pizze fantasiose preparate in maniera inconsueta.

Ristoranti

LA CUISINE DU MONDE
Ristoranti etnici.

BEST CUISINE AWARD
Ristoranti classici e tradizionali.

STYLE RESTAURANT
Ristoranti dove l'ambiente è molto curato,

Bar

BEER&FRIENDS
I locali dove degustare un'ottima birra e piatti extra size.

VIDA LOCA BAR
Locali dove la musica è alta, si tira tardi e il divertimento è un must

DESIGN BAR
Arredamento curato nei minimi dettagli.

SPRITZ BAR
Il bar del ritrovo all'ora dell'aperitivo per il classico spritz.

BEACH BAR
Il locale sulla spiaggia.

FASHION BAR
Bar patinato

WINE BAR
Vini selezionati e incontri di degustazione

DJ BAR
Bar-club con un dj che mixa la musica

Late night

LIVE MUSIC CLUB
Locale che organizza concerti e serate con musica dal vivo.

DINNER & DANCE
Discoteche dove prima si mangia, e poi ci si scatena.

VANITY DISCO
La disco patinata, dove si va solo con il tacco 12 e il look stiloso.

MUSIC FACTORY
Discoteche che mettono in primo piano la qualità musicale con dj esperti e musica ricercata.

Scheda 3

Questa è la quarta edizione dei 2night Awards, gli “Oscar” ai locali, bar e ristoranti di 2night. Ci racconta l’evoluzione del premio e come è nata l’idea di rendere giuria gli utenti del vostro sito Internet?

Nell’era del web 2.0, il web partecipativo dei blog e delle opinioni dei lettori, la “rivoluzione” di 2night è stata quella di permettere agli utenti del nostro sito Internet e del 2night magazine di diventare anche redattori, raccontando la loro nightlife, votando e commentando i locali, con la possibilità di dare suggerimenti e, quando serve, smascherare notizie infondate. Si è formata così una community senza confini geografici, una grande piazza virtuale dove fare e leggere diventa li “passa parola” del popolo della notte. Nella pagina dedicata alla recensione di ogni locale appare una speciale sezione dove è possibile scrivere un commento o leggere l’opinione espressa precedentemente da un altro utente. Il grado di affidabilità delle impressioni di ogni utente si misura con il karma, che cresce in base alla sua attendibilità. Da questo il passo è stato breve nel decidere di creare un premio affidando il voto e la scelta dei vincitori esclusivamente agli utenti del nostro sito. Quest’anno poi abbiamo allargato il bacino degli utenti aprendo anche al mondo dei social network: basta avere un profilo Facebook per votare con il “Mi Piace” i locali, ed è stato un successo che è andato oltre le nostre previsioni.

I voti di quest’anno sono stati più di 1.300.000, superando il record già raggiunto nell’edizione 2010. Si aspettava un tale successo in termini di partecipazione all’iniziativa e come lo spiega?

Devo essere sincero e dire che me lo aspettavo. I 2night Awards hanno avuto una crescita esponenziale di anno in anno. È un premio che piace e coinvolge, perchè a votare i locali non sono degli esperti del settore, ma il pubblico, le persone che i locali li frequentano veramente sera dopo sera, e che per questo sono in grado di fornire un giudizio obbiettivo sulla qualità del servizio. Un pubblico che si sente partecipe nel decidere quali sono le tendenze. Sono poi i gestori stessi che, capita l’importanza di questo riconoscimento, hanno coinvolto sempre di più i loro clienti, spingendoli a votare.

Come siete riusciti a mantenere così alto l’interesse delle aziende?

Credo che quando si offre un prodotto di qualità come i 2night Awards, che dà un ottimo ritorno per gli sponsor, che coinvolge numeri così importanti e con un impatto così forte sul target dei giovani adulti, non si può che venir premiati. Infatti, oltre alle riconferme di Corona e Aperol, abbiamo avuto quest’anno due new entry tra gli sponsor, Nissan Juke e Playlife.

Cosa cerca il popolo della notte nel 2011? Come devono interfacciarsi le aziende se vogliono "intercettare" il target appena emerge?

I locali che quest’anno sono arrivati in finale sono assolutamente tutti di alto livello. Questo dimostra che la capacità critica dei nostri utenti è alta, e che può senza dubbio costituire un ottimo ago della bilancia anche per gli addetti ai lavori. Dire in che direzione sta andando il mondo della nightlife non è semplice, di sicuro posso affermare che il fattore sorpresa è un elemento che sta diventando sempre più importante. Il pubblico ha voglia di essere protagonista ma anche e soprattutto di essere stupito, fermo restando naturalmente che la qualità dell’offerta deve essere ottima. Compito dei gestori è quello di reinventarsi, sera dopo sera, e in questo gioca un ruolo importante lo staff del locale, che deve essere in grado di immedesimarsi nel pubblico per anticiparne gusti ed esigenze. Idealmente, in una serata ben riuscita, chi è dietro al bancone dovrebbe confondersi, mescolarsi con il pubblico, divertirsi insieme. Lo stesso discorso vale anche per le aziende che vogliono intercettare le nuove tendenze: per comunicare in maniera efficace devono diventare registi delle aspettative del pubblico, creando attività e ideando nuove iniziative che permettano di essere spettatori ma anche protagonisti delle serate.